Feeds:
Posts
Comments

Archive for August 7th, 2014

A post on Virginia Woolf and Bloomsbury — in Italian.

occhimentecuore

“Così appare molto fondata la tesi che sono gli abiti a portare noi, e non noi a portare gli abiti; possiamo far sì che modellino bene un braccio, o il seno, ma essi ci modellano a piacer loro il cuore, il cervello, la lingua.”

Questa l’opinione di Virginia Woolf sulla moda, lei che sembrò non occuparsene. Nel 1924 per un ritratto che sarebbe apparso su Vogue in indossò un goffo e “old fashioned” vestito nero appartenuto a sua madre.

tumblr_llw9bkYITR1qgcn2wo1_500Di lei qualcuno disse “sembrava sempre che prima di uscire fosse stata trascinata attraverso una siepe”. Ma nonostante ciò, senza volerlo, creò uno stile.

virginia-woolfStile che si estese anche ai luoghi che frequentò, Charleston su tutti, la casa di campagna dove visse insieme ad alcuni membri, parenti prossimi, di Bloomsbury. Casa in cui tutto venne dipinto: pareti, mobili, tessuti.
Il tutto trasferito da Burberry nella Bloomsbury Collection A/W…

View original post 143 more words

Read Full Post »

%d bloggers like this: